Fumettilandia

Cinegatto

DJ KLAUDIA: PRIMI TOP E FLOP DEL NUOVO ANNO

In attesa del Festival canoro più amato d’Italia, nei primi mesi del 2021 abbiamo già potuto ascoltare nuovi brani che, tra successi e insuccessi, hanno aperto il nuovo anno. Vediamo quali sono...


PRIMI TOP E FLOP DEL NUOVO ANNO

Ecco la classifica delle nuove uscite che più mi hanno colpito:

TOP
 
 
Dopo aver rimandato a causa della pandemia, il 29 gennaio Michele Bravi esce con “La geografia del buio”, album tanto atteso che segna il ritorno del cantante sulle scene dopo 4 anni, anticipato dal singolo “Mantieni il Bacio”
Nel brano racconta l’importanza del bacio come simbolo dell’amore che ci salva, che ci sorregge nei momenti più difficili e che va protetto e difeso da chiunque cerchi di sporcarlo (Proteggilo fino alle radici, dai passi indecisi e temporali improvvisi, dai momenti di crisi e le battute infelici da quelle persone che si fingono amici, dall’invidia degli altri, dai giudizi ignoranti, dalle schegge impazzite che arrivano da tutte le parti).
Racconta, in quest’album, un percorso sincero e liberatorio che Michele ci regala attraverso ciò che sa fare meglio, la musica.
https://www.youtube.com/watch?v=jYifnGo7mxg

Ogni brano di Achille Lauro riscuote sempre grandi consensi, mettendo d’accordo pubblico e critica, e così è stato anche per “Solo Noi”, singolo che anticipa l’album in uscita in primavera.
Una ballad dal testo profondo e le sonorità pop rock che l’artista romano dedica alla sua generazione, come scrive in un post su Instagram:
“Dedicata alla mia generazione. Generazione sola, senza età, folle, sconsiderata, immorale, senza libertà ma al tempo stesso libera”
Nell’attesa di vederlo come ospite fisso al Festival di Sanremo, ascoltiamo il brano, arricchito da un videoclip ambientato nelle periferie romane che si adatta perfettamente al messaggio che vuole trasmettere:
https://www.youtube.com/watch?v=WBC5VxL6P9E

Non è solito fare cover, come afferma lui stesso, ma stavolta Ultimo ci regala la sua personale interpretazione di uno dei brani più belli della musicale italiana: “I Giardini di Marzo” di Lucio Battisti.
Una sfida non semplice, quella di confrontarsi con un brano dal grande spessore interpretativo, un omaggio che il giovane cantautore reinterpreta solo piano e voce, rimanendo fedele all’originale, ma dando il suo contributo emotivo che è sempre molto forte.
https://www.youtube.com/watch?v=nOQhRf5fwpk

Si sta facendo spazio nel panorama musicale il rapper Mr Rain che presenta il nuovo album di inediti “Petrichor”. Il terzo singolo tratto da quest’ultimo progetto discografico è A Forma di Origami, che lo stesso artista definisce come una lettera al padre, in cui è libero di esprimere attraverso la musica quello che a parole spesso non riesce a dire.
Il risultato è un brano di crescita personale per l’artista che si apre a cuore aperto con un testo forte e intimo, accompagnato da un ritmo costante fino alla fine.
https://www.youtube.com/watch?v=GiOo1jNU-O0

FLOP
 
 
Torna anche Ligabue con il brano “Mi ci pulisco il cuore” tratto dalla raccolta “7”.
Dopo alcuni singoli che avevano lasciato l’amaro in bocca, questo si avvicina maggiormente al vecchio stile di Liga, anche se non convince a pieno.
Il brano, dominato dal suono della chitarra, è un invito a combattere le nostre paure più profonde, con un ritornello dal ritmo trascinante che entra in testa, ma resta sempre un qualcosa di già sentito che non dà quel tocco di originalità al pezzo.
https://www.youtube.com/watch?v=gfX_1JJYzdA

Ernia rivisita il suo brano “Ferma a Guardare” e per farlo si avvale della collaborazione dei Pinguini Tattici Nucleari.
Una canzone d’amore tra paure e insicurezze, un testo delicato ma profondo e una melodia con un nuovo arrangiamento che contamina i mondi dei due artisti a metà tra pop rock, rap e indie.
L’influenza di questo mix si evince soprattutto nel suono che da malinconico diventa ritmato, un rischio che Ernia prende con il suo pubblico, permettendo che questi due mondi si incontrino e trovino un equilibrio; ma sempre in sospeso, come se ci si aspettasse qualcosa in più.
https://www.youtube.com/watch?v=CrKFI6ktBp4


Aggiornamento al prossimo mese e al ciclone Sanremo…😉


1 commento

  1. Decisamente in ritardo :D
    Comunque a sto giro nessuna di queste mi piace..

    RispondiElimina

Powered by Blogger.