Fumettilandia

Cinegatto

IL GATTO PETTEGOLO: DOUbLe SHOt PRESENTA STORIE PERDUTE DI NEIL GAIMAN

Hola readers,
oggi nella rubrica del gatto pettegolo, vi parlerò dell'Associazione Culturale DOUbLe SHOt e di un'iniziativa che è stata di recente messa in campo per la lotta al Covid-19.

DOUbLe SHOt

L'Associazione Culturale DOUbLe SHOt è un'associazione che pubblica fumetti, libri, raccolte di racconti e gestisce progetti e manifestazioni di natura culturale sul territorio toscano. Nasce  ufficialmente nel 2007 come etichetta editoriale all’interno di Bottero Edizioni e si è trasformata nel 2008 in associazione culturale, portando negli anni il grande pubblico a conoscere autori come Brian Wood con Demo (Premio Gran Guinigi a Lucca Comics & Games 2007), fumetti importanti come Mom’s Cancer di Brian Fies (vincitore di un Eisner Award come miglior fumetto digitale) e L’urlo del Popolo di Jacques Tardi e Jean Vautrin. Inoltre, la DS è stata la prima a pubblicare libri e personaggi che si sono poi rivelati di grande successo come Interni di Ausonia e Don Zauker dei Paguri.  
 

Di recente è stato pubblicato, in versione digitale e scaricabile dietro il costo di sette euro a questo LINK il volume "Neil Gaiman: Storie perdute", contenente i primissimi racconti a fumetti dell'autore insieme a succosi apparati redazionali sulla serie a cui stava lavorando all'epoca, The Sandman.
 
Storie Perdute
di Neil Gaiman
                                                    


Le primissime storie a fumetti del grande Neil Gaiman! Dai truci racconti dell’Antico Testamento, per passare alla risposta definitiva alla domanda “Da dove prendi le idee?” fino ad arrivare ai soli tre episodi della serie cyberpunk “The Light Brigade”. Inoltre, in appendice, un succoso apparato redazionale con un’intervista del 1988 e gli appunti per la serie a cui stava lavorando all’epoca con al centro un certo Signore dei Sogni… Scoprite le origini del talento narrativo di Neil Gaiman in un albo digitale di oltre cento pagine, il cui ricavato verrà totalmente devoluto alla Protezione Civile. A illustrare le storie dello scrittore inglese, artisti del calibro di Dave McKean, Bryan Talbot e molti altri.
 
 
I ricavati di questa iniziativa, su indicazione stessa di Gaiman e della casa editrice detentrice dei diritti, l'inglese Knockabout Comics, saranno tutti devoluti alla Protezione Civile per combattere l'epidemia da Covid - 19.
 
 

Nessun commento

Powered by Blogger.