Fumettilandia

Cinegatto

PAGINA 69 #9

Buon pomeriggio readers,
come tutti i giovedì è arrivato il momento di presentarvi l'autore ospite della pagina 69. Eccomi qui con, "La scommessa" di Rosita Romeo

Pagina 69

Se sei un autore emergente e vorresti anche tu il tuo spazio nella Pagina 69 pui inviarmi il tuo materiale a gattolibraio@libero.it

Autore Emergente se ti sei appena sintonizzato sul mio blog, il giovedì è dedicato a te quindi scegli come vuoi avere un po' di visibilità (segnalazione o pagina 69) e invia un email a gattolibraio@libero.it con il libro 

Sia per la pagina 69 che per la segnalazione dovrai inviarmi il seguente materiale:
- Libro da segnalare 
- Piccolo estratto a piacere del libro
- Biografia
- Foto autore/autrice o qualcosa che vi rappresenti

Avviso: Tutte le email sprovviste di questo materiale non saranno neanche prese in considerazione

Ricordo che la rubrica è stata ideata da Ornella di Peccati di Penna.

LA SCOMMESSA - ROSITA ROMEO


Genere: Narrativa
Prezzo:  8,22 (ebook € 0,99)
Editore: Independently published
Pagine: 184
Pubblicazione: 12 gennaio 2020


Dopo la disastrosa fine del suo unico e grande amore Flora ha giurato che non si sarebbe mai più innamorata. Alex passa da una donna all’altra ed è convinto che l'amore sia inutile retorica.
Quando il caso li fa incontrare sembra che niente possa attrarre due persone così diverse: lei riservata e schiva, lui solare e sempre al centro della scena. Ma la scintilla che scatta tra loro va oltre il gioco della seduzione e strappa le maschere dietro cui nascondono fragilità e segreti, travolgendo le regole che entrambi si sono imposti.
Tra passione e gelosie, pregiudizi e fughe, Alex e Flora dovranno affrontare la sfida più importante della loro vita: spegnere la luce che si è accesa nella notte del loro cuore, o tornare a splendere.

ESTRATTO


Si era appoggiato al banco sorridendo.
«Che cosa fai adesso?»
Lei non rispose fingendosi molto occupata a pulire il bancone.
«Sistemi il bar e poi torni dritta a casa?»
Flora continuò a stare zitta.
«Hai un marito, un fidanzato che ti aspetta? ... Lo sai che vengo qua per te, vero?»
Alzò lo sguardo su di lui stringendo la spugnetta umida.
«Perde il suo tempo. Non mi piacciono gli uomini».
Per un attimo lui fu colto dall’incertezza.
«In che senso?»
«Siete involuti, rozzi e violenti».
Si rilassò.
«Certo, come darti torto Flora. Ma se io fossi un’eccezione?»
«Pensate tutti di esserlo».
«Bè, ecco… sono sicuro che tu potresti tirare fuori il meglio di me».
«Lo tiri fuori da sé il meglio... se c'è».
Sorrise divertito.
«No, non funziona così. Non siamo isole abbandonate e solitarie nell’oceano della vita, abbiamo 
  tutti bisogno di aiuto per migliorare».
      «E perché dovrei prendermi questo disturbo?»

Allora che cosa ve ne sembra? Vi ho incuriosito? Qui potete trovare il link d'acquisto.



Nessun commento

Powered by Blogger.