Fumettilandia

Cinegatto

GRAPHIC NOVEL: MAI PIU'. PER NON DIMENTICARE DI R.J. PALACIO

Buongiorno readers,
ieri è stata la giornata della memoria ma un giorno solo è troppo poco per essere dedicato al ricordo... eccomi quindi qui a parlarvi di questa bellissima graphic novel.


Mai più
Per non dimenticare
di R. J. Palacio


Genere: Graphic Novel
Editore: Giunti
Prezzo: € 20,00
LINK acquisto QUI

Il racconto prende le mosse proprio dal mondo di Wonder, dalle parole della nonna di Julian, che racconta la sua straziante storia: come lei, giovane ragazza ebrea, fu protetta e nascosta da una famiglia in un villaggio francese sotto occupazione nazista; come il ragazzo che lei e i suoi compagni di classe evitavano divenne il suo salvatore, nonché migliore amico. Un'esperienza commovente, che dimostra come la gentilezza possa cambiare un cuore, costruire ponti e perfino salvare vite. E come dice la nonna a Julian: "Ci vuole sempre coraggio per essere gentili, ma all'epoca, la gentilezza poteva costarti la vita"
RECENSIONE

E se con Wonder, R.J. Palajcio ci aveva fatto divertire e commuovere con questa splendida graphic novel, "Mai Più. Per non dimenticare", saremo catapultati in una storia indimenticabile sulla solidarietà e il coraggio in tempo di guerra...

"Coloro che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo"

Inizia così questa sorprendente graphic novel... Julian infatti, uno dei personaggi di Wonder, chiede aiuto a Sara, la Grandmère, per un compito di storia.
Sara Blum inizia così a raccontare la sua storia, di quegli anni colmi d'amore e d'affetto condivisi con il padre, un famoso chirurgo e la madre, un'insegnante di matematica.


Anni di agi, di spensieratezza finchè, nel giugno del 1940, la Francia si arrese alla Germania e il paese fu diviso in due zone: zona occupata e zona libera.
La guerra si fa sempre più insidiosa e gli ebrei, come Sara, iniziano ad essere perseguitati. Ed è proprio durante la retata nella sua scuola, che Sara trova aiuto e conforto in Julian, un compagno di classe che, nonostante venisse bullizzato e messo da parte, non ci pensa due volte ad accorrere in suo aiuto. 


Inizia così per Sara una vita di attese, crescita, speranze ma anche di grande amicizia verso Julian e la sua  famiglia.
Attraverso le tavole di R.J. Palacio, per la prima volta all'esordio come illustratrice, ci viene presentata una storia che va ricordata... una storia in cui sei milioni di ebrei sono stati uccisi nell'Olocausto senza che il mondo facesse nulla.

Nonostante gli errori del passato un finale rivolto ai giorni nostri, ci mostra quanto ancora continuamo a commettere gli stessi errori: "809 bambini separati dai genitori in seguito alla politica tolleranza zero di Trump/ negato asilo ai rifugiati".


Forse ha ragione Sara... "Il male si ferma solo quando le persone per bene si uniscono per combatterlo. Dev'esserci la volontà di combattere, e il resto viene da sé."
 
Perchè leggere questo piccolo capolavoro? Perchè come ricorderà Sara, non sono i nostri errori a definirci, ma quel che facciamo dopo aver imparato da essi.
Non dimentichiamo gli errori del passato piuttosto usiamoli per migliorare il nostro futuro.


Nessun commento

Powered by Blogger.