Fumettilandia

Cinegatto

RECENSIONE AUTORI EMERGENTI: LA NUVOLA E L'ALBERO DI MIRIAM PREVIATI

Buongiorno Gattolettori,
come tutti i giovedì eccomi qui con l'appuntamento dedicato alle recensioni della nostra Simon che oggi ci propone un libro di Narrativa molto entusiasmante...

La nuvola e l'albero
di Miriam Previati


Genere: Narrativa
Editore: Bookabook
Pubblicazione: Novembre 2018

Un giorno una nuvola si impiglia tra i rami di un albero che vive sulla cima di una collina. Nonostante i due abbiano caratteri esattamente opposti, si innamorano in un breve istante. Ma dopo i primi momenti così speciali, iniziano le difficoltà. Come fare a essere comunque felici insieme, anche quando i bisogni, i desideri e le paure fanno capolino? La nuvola e l'albero è una favola in cui il lettore è un burattinaio che tiene in mano i fili della storia. Trentatré cambi di scena e quattordici finali differenti descrivono ed esaminano le possibili dinamiche di ogni storia d'amore, anche quelle più insolite. La nuvola tornerà a solcare libera il cielo o sceglierà di portare con sé l'albero? E l'albero sarà disposto a far volare le sue radici per seguire la sua amata nuvola o preferirà rimanere sulla sua collina? A voi la scelta.
RECENSIONE

Condividono segreti, si stringono, si abbandonano, si commuovono, soffrono, litigano...

Restavano ore ed ore a parlare di cosa vedevano, di cosa facevano e pensavano durante la giornata...
Sono due amici? Uno uomo e una donna? Due bambini? O...
Sono un albero e una nuvola i protagonisti di questo delizioso racconto!
Due esseri così diversi... l'albero che affonda le sue radici nella terra, la nuvola che galleggia libera nel cielo!
Eppure tra i due nasce l'amore e ognuno cerca di convincere l'altro ad entrare nel suo mondo... ne nasce così una continua lotta o un bellissimo idillio in cui scontreranno o incontreranno in un susseguirsi di felicità, tristezza, condivisione, complicità, litigi e compromessi... del resto è quello che succede quando due persone di amano!

La verità era che lalbero aveva una paura enorme di volare! Volare lo intimoriva, lo faceva sentire spaesato, in pericolo. Ma non voleva dirlo alla nuvola, se ne vergognava. E poi non voleva farla arrabbiare o metterla davanti all'evidenza che erano così diversi, forse incompatibili
La nuvola e l'albero è stata sicuramente una bella lettura, divertente e a tratti anche riflessiva ma mi sento di consigliarlo soprattutto ad un pubblico più giovane.
La possibilità di poter scegliere come continuare la storia, tra decine e decine di possibilità infatti, è un'occasione per aiutare allo sviluppo della sensibilità dei ragazzi o bambini.

Sarà facile perdersi tra le molteplici possibilità ma alla fine si arriverà anche all'unico vero finale.
Cosa aspettate quindi? Sbizzarritevi anche voi con la fantasia e siate gli artefici di questa bella, divertente e originale storia.



1 commento

Powered by Blogger.