Fumettilandia

Cinegatto

FUMETTILANDIA: NOTE DALL'APPARTAMENTO 107 DI KASHIWAI

Hola readers,
è arrivato il momento dedicato ai fumetti... che ne dite di un piccolo gioiellino filosofico?
Per la nuova collana Wasabi, la Star Comics ci presenta Note dall'appartamento 107.


Note dall'appartamento 107
di Kashiwai


Genere: Manga
Editore: Star Comics
Prezzo: € 12,00
LINK acquisto QUI

Quella che avete per le mani è una raccolta di storie brevi o forse di piccole, sorprendenti, poesie a fumetti, unite da un filo conduttore: una giovane donna, calata di volta in volta in ruoli differenti. Spaziando tra generi diversi - dallo slice-of-life al surreale, dall'introspettivo al fantascientifico l'esordiente Kashiwai dipinge i suoi minuti affreschi con uno stile lieve ed etereo, con delicate sfumature di azzurro e lavanda, creando un'atmosfera magica che continua ad avvolgere il lettore fino all'ultima pagina... e oltre.

RECENSIONE

Sono sincera e parto subito con una premessa, ho dovuto rileggere questo fumetto due volte per capirne il senso... vi ritroverete infatti tra le mani, una raccolta di storie brevi, spesso senza dialogo e con una velatura poetica, a volte troppo filosofica, da comprendere.
Le tavole però sono sorprendenti, esprimono, senza parole e spiegazioni, emozioni forti, lasciando in più occasioni, il lettore spaesato.

La protagonista di queste storie è una giovane donna che si ritroverà catapultata in mondi o meglio generi, diversi... da quelli surreali legati alla terra a quelli fantascientifici e distopici, legati al cielo e alla tecnologia..


Note dall'appartamento 107 di Kashiwai è il secondo volume della nuova etichetta della Star Comics, Wasabi, e anche per questo volume, il primo ricordo che è stato Sfigatto, la parte estetica è stata curata minuziosamente.
La storia come vi ho accennato sopra è molto particolare... è divisa infatti in quattro micromondi: spazio, memorie, collezioni e piante in cui, a loro volta, vengono suddivisi in piccole storie brevi nel quale, la nostra giovane protagonista, si ritroverà proiettata in ambientazioni oniriche e surreali, ad affrontere situazioni quotidiane e reali.


L'autrice grazie alla scelta dei colori pastello, ha letteralmente disegnato delle poesie... poesie che emozionano, coinvolgono e fanno riflettere.
Mi rendo conto che proprio per questo, non è un fumetto semplice da digerire e quindi non adatto a tutti, mi chi ama l'arte, la poesia e la filosofia, troverà fra queste pagine un piccolo gioiellino.


Storia: 6/10
Disegni: 10/10


Nessun commento

Powered by Blogger.