Fumettilandia

Cinegatto

CINEGATTO: DRAGON TRAINER 3 - IL MONDO NASCOSTO

Hola readers,
dopo quasi dieci anni che il primo film ha stupito il pubblico di tutto il mondo, Hiccup e Sdentato fanno ritorno per intrattenere i loro fan con una nuova avventura nel nuovo film di animazione DreamWorks, Dragon Trainer 3: Il mondo nascosto. Il capitolo finale di Dean DeBlois arriva in Dvd, Blu-ray, Blu-ray 3D, 4k Ultra HD e Digital HD a partire dal 21 maggio 2019 con Universal Pictures Home Entertainment Italia. Pronti ad ascolare la nostra Annalisa?


Scheda Film

Dragon Trainer - Il mondo nascosto (How to Train Your Dragon: The Hidden World) è un film d'animazione statunitense del 2019 diretto da Dean DeBlois e prodotto dalla DreamWorks Animation. È il sequel di Dragon Trainer 2, e il terzo ed ultimo film del franchise di Dragon Trainer.
L'uscita del film è stata confermata per la prima volta nel dicembre 2010 dal CEO di DreamWorks Jeffrey Katzenberg che ha dichiarato che la serie Dragon Trainer sarà di "almeno tre" capitoli, una dichiarazione ulteriormente supportata dai commenti di Dean DeBlois sul secondo film scritto intenzionalmente come seconda parte di una trilogia.


Hiccup ha preso il posto del padre Stoyck come leader di Berk, nonostante del leader debba ancora trovare la stoffa, mentre Sdentato è il nuovo Alfa, il drago da cui tutti gli altri draghi si lasciano guidare. Uomini e draghi convivono, dunque, felicemente e scomodamente, ma l'utopia ha i giorni contati: Grimmel il Grifagno, assetato killer di Furie Buie, è sulle tracce di Sdentato e ha stretto un patto con i nemici di Hiccup promettendo loro di riportare in gabbia ogni drago in libertà. Non resta che partire, lasciare la propria terra, alla ricerca di quel mondo nascosto di cui vaneggiava Stoyck, per scoprire se si tratti davvero del paradiso dei draghi o soltanto di una leggenda da marinai.
RECENSIONE

Dopo una lunga attesa durata mesi dall’uscita del film nelle sale e anni per la conclusione della trilogia, è finalmente disponibile in home video Dragon Trainer – Il Mondo Nascosto. Distribuito dalla Universal in formato Dvd, Blu-Ray, Blu-ray 3D, 4k Ultra HD e Digital HD a partire dal 21 maggio e con una sorpresa che piacerà a grandi e piccini: oltre un’ora di contenuti speciali, un inizio alternativo, due corti animati DreamWorks, scene eliminate e … un videogioco! Chi non vorrebbe far spiccare il volo a Sdentato? Inoltre, se non avete mai visto i capitoli precedenti e dopo aver letto la recensione di seguito vi verrà voglia di fare una bella e consigliatissima maratona di tutti i film, troverete anche la versione cofanetto con l’intera trilogia.


Dragon Trainer debutta al cinema con il primo capitolo nel 2010, diretto da Chris Sanders e Dean DeBlois. È stato chiaro fin da subito che non si trattava di un semplice film per bambini, ma di una storia che avrebbe appassionato anche gli adulti, oltre a trattare tematiche tutt’altro che semplici, se ben analizzate. Il protagonista Hiccup e il suo drago Sdentato, rarissima se non ultima Furia Buia, instaurano fin dal primo film un legame speciale, che li porterà a cambiare la storia di Berk, terra abitata da Vichinghi cacciatori di draghi. Grazie a Hiccup, gracile figlio del capo Stoick, che si rifiuta di continuare la tradizione e si impegna invece a mostrare come i draghi possano essere amici dell’uomo, l’intero popolo converte le proprie tradizioni in favore del nuovo stile di vita, in cui i draghi vengono addestrati e trattati come “potenti animali domestici”. 

La nuova Berk è al centro del secondo capitolo (2014), che si concentra sul rapporto uomo-drago, ormai diventati inseparabili anche nelle situazioni di pericolo, come viene dimostrato dall’utilizzo nei combattimenti contro i nemici. Pieno di colpi di scena, Dragon Trainer 2 si presenta leggermente più cupo del precedente, portando i protagonisti a dover affrontare scelte questa volta esterne dal loro villaggio. Con questi primi due capitoli, dunque, DeBlois ci ha mostrato l’inizio di un’amicizia che ha dapprima cambiato il mondo all’interno  e in seguito all’esterno, maturando il rapporto tra i due protagonisti che compiono i loro percorsi di pari passo l’uno all’altro: se nel primo film Sdentato ha perso la parte sinistra della coda e Hiccup, invece, il piede sinistro, nel secondo film la Furia Buia si è vista “incoronare” drago alpha, e il gracile ragazzo diventare capo del suo popolo. 

Oltre a questo, sono stati portati avanti dei personaggi secondari ben costruiti come Astrid, guerriera e fidanzata di Hiccup, che ritroviamo fino al terzo film come chiave di equilibrio per il protagonista. E proprio perché si è sempre proceduto insieme, Sdentato non poteva che trovare la sua dolce metà, la Furia Chiara. Il Mondo Nascosto risulta molto divertente in alcune sequenze, come nel corteggiamento poco dignitoso del drago alpha, palesemente copiato dal suo imbranato padrone.


L’espressività realizzata grazie alla computer grafica ha aiutato a rendere esilarante una sceneggiatura ben scritta, e non solo: è stata in grado di regalare un paesaggio colorato e incantevole in ciò che è il punto focale della storia, il mondo nascosto per l’appunto. Una terra in cui i draghi vivono liberi, sotto l’ala protettiva dell’alpha. È proprio qui che si palesa il tema principale che adesso risulta chiaro in tutta la trilogia: i draghi hanno bisogno di noi quanto noi di loro? La risposta è no, ovviamente. Per egoismo facciamo tante cose, come addomesticare animali che sono nati per vivere in libertà. 

Al giorno d’oggi, purtroppo, questo non sarebbe pensabile per molte specie, che non sopravvivrebbero con le condizioni e i pericoli del mondo che abbiamo creato. Per fortuna Dragon Trainer si colloca prima di questo punto di non ritorno, e ci mostra come i draghi (che parlano metaforicamente per ogni animale) dovrebbero vivere: liberi. Sdentato è ormai un drago snaturato fino alla metà del terzo film. Non riesce più a volare da solo, ha bisogno costantemente di Hiccup. E non riesce a sparire nel suo fuoco blu, come invece gli mostra e ricorda di saper fare la Furia Chiara.

Spesso l’uomo snatura per amore, toglie la libertà credendo di poter offrire di più. Non per cattiveria, ma per ingenuità ed egoismo. Altre volte – e in questo caso per cattiveria – porta alla fine di una specie, come nel film è quasi stato per la Furia Buia che ha rischiato di estinguersi a causa dei cacciatori di draghi, lasciandola per anni da sola, unico esemplare della sua specie. Per questo Dragon Trainer è considerato dalla critica il miglior lavoro della DreamWorks, per il suo modo di raccontare e farci riflettere, oltre che alle straordinarie tecniche di animazione. Non poteva finire meglio di così, non ci sono dubbi. Il messaggio che lancia è prezioso e va ascoltato, sia dai grandi che dai più piccoli. 

4 commenti

  1. Presto sarà disponibile su Sky e non vedo l'ora di vederlo perché ho adorato i primi due ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Misà che allora devo recuperarli assolutamente... ancora non li ho visti :-O

      Elimina
  2. Se ti piacciono i bei film, allora ti vale la pena guardare https://tantifilm.page/ Un sito gratuito che mi piace e non mi pento di aver visto tutto lì

    RispondiElimina

Powered by Blogger.