FUMETTILANDIA: ARCHIE & CO DI MARK WAID

Buongiorno amanti del Manga,
oggi il blog sarà dedicato a voi, troverete infatti un doppio appuntamente dedicato ai fumetti. Iniziamo da uno dei protagonisti di Riverdale, lo scapestrato Archie Andrews e i suoi compagni.


Archie & Co.
di Mark Waid e Fiona Staples

Genere: Commedia
Editore: Edizione BD
Prezzo: € 15,00


Benvenuti a Riverdale! La vita del giovane Archie Andrews scorre tranquilla tra una strimpellata, un hamburger da Pop's con il bizzarro amico Jughead e un appuntamento con la sua ragazza storica, Betty. O almeno, era così fino al misterioso "incidente del rossetto"! Da allora la storia della coppia d'oro di Riverdale è andata in frantumi, sconvolgendo l'equilibrio dell'intera cittadina già turbata dall'arrivo di una famiglia di supermiliardari, i Lodge, la cui caparbia erede Veronica ha messo gli occhi sul nostro rosso protagonista...

RECENSIONE
Faccio subito una premessa non ho ancora visto la serie TV di Riverdale quindi ho avuto il piacere di  conoscere Archie, Betty, Veronica, Jughead, Jason, Raggie ecc solo tramite questi splendidi fumetti di Mark Waid.

Il giovane Archie Andrews è un ragazzo come tanti, ama strimpellare la sua chitarra, mangiare un hamburger da Pop's con il suo famelico amico Jughead o passare semplicemente del tempo con la sua amica d'infanzia, attualmente ragazza, Betty Cooper. Quello che però non sapete è che Archie è veramente una calamità naturale... al suo passaggio potete stare tranquilli che sicuro, accadrà qualcosa di disastroso e quando lui e Betty finiscono per lasciarsi, l'inconsolabile Archie, darà il meglio di sè. Sfortunamente o meglio fortunamente, la distruzione di una villa in costruzione, sempre ad opera della sua goffagine, gli permetteranno di fare la conoscenza di Veronica Lodge.


Veronica si è appena trasferita a Riverdale, grazie al padre-tyconn Hiram Lodge, naviga nell'oro, è quindi una ragazza viziata e dalle grandi pretese eppure... tra lei e Archie è subito colpo di fulmine.

Veronica e Archie però vivono in due mondi completamente diversi, lei abituata alla servitù e agli agi, lui ad una vita semplice e modesta... e pensate cosa accadrebbe se il padre di Veronica scoprisse che il colpevole della distruzione della casa che sta cercando ovunque, in realtà non è altro che il ragazzo della figlia... e credetemi... state certi che lo scoprirà!
Per Archie ovviamente inizierà l'inferno e il potente Hiram Lodge le penserà tutte pur di impedire questa relazione, arriverà anche ad offrire un'alta carica lavorativa al padre di Archie, peccato però che la famiglia dovrebbe lasciare Riverdale per trasferirsi a Singapor...

Nel frattempo anche Betty sta cercando di voltare pagina ma è inevitabile per lei pensare ancora ad Archie, in fondo, prima di mettersi insieme, erano soprattutto migliori amici.
Tra l'altro Betty non riesce proprio a farsi piacere Veronica e il suo modo di fare, ovvero cercare l'assenso degli altri solo grazie i soldi, proprio non riesce a mandarlo giù, eppure... anche Veronica inizia a mostrare una certa sensibilità.

La ragazza infatti non vede più Riverdale e la scuola pubblica come una punzione ma più come un luogo abitato da persone semplici e leali che, ognuno a modo suo, l'aiutano a dare il meglio di se, scoprendo così le gioie della vita in una piccola città.
Proprio quando le cose sembrano girare per il verso giusto però, il padre Hiram Lodge candidato a sindaco di Riverdale, perde le elezioni.
Un uomo orgoglioso come Lodge però, non può accettare la sconfitta che tra l'altro grazie a metodi poco ortodossi riteneva quasi impossibile, e nel giro di poco impacchetta casa e famiglia lasciando Riverdale e Veronica in lacrime per la separazione da Archie.

Archie e Veronica quindi si ritroveranno per volontà di Lodge, separati da un intero oceano, la ragazza viene infatti spedita in un colleggio femminile in Svizzera, e senza la possibilità di sentirsi telefonicamente o per messaggio, la loro storia d'amore sembra essere giunta già alla fine. Se poi ci aggiungete anche l'entrata in scena di una misteriosa ragazza, Cheryl Blossom, una ragazza ricca, popolare e spregiudicata, intenta a mettere i bastoni tra le ruote a Veronica e tutti quelli che la circondano, allaora ci sarà da tremare...
Inizia così una danza di vendette incrociate tra la Svizzera e Riverdale e fatemelo dire il futuro della stessa Riverdale vacillerà talmente che... Nessuno è più al sicuro!

Come andrà a finire la storia tra Archie e Veronica? Cheryl Blossom riuscirà nel suo intento? Archie e Betty avranno finalmente il modo di chiarirsi? Il giovane teenager dai capelli rossi si ritroverà conteso dalla bionda e la mora: Betty e Veronica?


Bhè che dire, questo fumetto l'ho talmente amato che non vedo l'ora che escano anche gli altri volumi. I disegni seppur semplici, sono così fantastici e reali che vi sembrerà di sfogliare un cartone animato.
Fatemelo dire poi, ho capito poi di amare alla follia i fumetti a colori, si i giochi di colori creati dal bianco e nero sono meravigliosi e coinvolgenti ma i dettagli che solo i colori riescono a risaltare sono incredibili...

Ovviamente ora sono anche super curiosa di inziare Riverdale ma prima ho deciso di completare questa serie e chissà magari il misterioso motivo per cui l'inseparabile coppia, Archie e Betty, si sia separata, prima o poi ci verrà svelato. Vi assicuro quindi che in questo fumetto potrete trovare di tutto, dai misteri agli intrighi amorosi alle vendette e conflitti aghiaccianti, tutto per accontentare ogni tipo di lettore.

Andando avanti con i volumi noterete, a mio avviso solo in copertina, un cambio di regia nella parte
illustrativa, mentre infatti i primi fumetti sono redatti da Fiona Staples, dopo aver dato la sua impronta al nuovo Archie l'artista ha lasciato lo scettro a Veronica Fish, Joe Eisma, Pete Woods e Audrey Mok ma vi assicuro che se non avessi letto i nomi nelle copertine, neanche me ne sarei resa conto.

Insomma che altro dirvi se non che dovete assolutamente iniziare questa bellissima serie targata BD Edizioni? Credetemi non ve ne pentirete e anche voi, vi affezionerete al maldestro ragazzo dai capelli rossi.
Storia: 9/10
Disegni: 10/10


2 commenti

  1. Sembra proprio un bel fumetto, adoro quando usano i colori vibranti per far risaltare i dettagli, cosa che accade anche nella serie perchè fin dal primo episodio si notano determinate tonalità. Sto attualmente seguendo la serie e senza farti troppi spoiler una differenza rispetto al fumetto è che nella serie sembrano aver tenuto tutti i protagonisti abbastanza insieme (almeno per ora) anche se ci sono delle piccole scaramuccia all'esigenza sono tutti uniti a pianificare da Pop's. Mentre come somiglianze posso dirti che Archie è sempre una calamità naturale XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo assolutamente vederla ora mi hai incuriosita ancora di più ehehe comunque si merita veramente ;-)

      Elimina

Powered by Blogger.